“Facciamo finta che eravamo…” è un laboratorio teatrale rivolto a bambini e ragazzi, avviato tre anni fa e condotto da Angelo Susco e Isabella Nacci, educat(t)ori per l’infanzia, accompagnati da Toni e Massimo, splendidi assistenti conduttori con Sindrome di Clown.

Il laboratorio si propone di assicurare uno spazio in cui ciascuno – protetto dal confine delicato della finzione – ha la possibilità di sperimentare emozioni, di creare luoghi immaginati, di trasformare oggetti e funzioni, di intraprendere inediti percorsi tesi alla scoperta di sé e dell’altro.

L’inclusione, lo sguardo apprezzativo, l'”ascolto”, la ricerca della bellezza anche nell’errore (che si fa quindi risorsa), la risata, la condivisione, sono i principi fondativi.

A “Facciamo finta” le storie si raccontano.

Accadono.

E si raccontano altrove.